Sgosh autunnale

Sgosh autunnale

venerdì 15 febbraio 2013

Ausdauer vs Tecnologia

Io la tecnologia la amo.

Amo il mio pc, amo Internet, amo i videogiochi, amo il mio Smartphone, amo le fotocamere, amo un po' meno la TV (ma Sky mi ha cambiato la vita) e guai a togliermi tutte queste cose. Almeno ne sono consapevole e non predico a vanvera che sono tutti strumenti del demonio. 
Quello che non amo affatto è spenderci dei soldi.

Ho un pc comprato dal Suocero, senza che lui lo sappia naturalmente. Se doveste incontrarlo, il pc l'hanno comprato dei miei amici. 
Ho lo Smartphone più sfigato della terra, quello che costava meno in assoluto e che vale ancora meno. 
Connessione, Sky, installazioni e formattazioni varie sono cose che ritengo non mi competano. Per mia fortuna esiste il CdM.

E comunque sono un disastro, diciamocelo pure.

Prima si è fusa la batteria del pc. Poi tre alimentatori. Un ferro da stiro morto di infarto improvvisamente durante una sessione lunga di stiraggio selvaggio. Il microonde che mi abbandona senza un minimo di preavviso. E di nuovo la batteria del pc che mi lascia. Mi sembrava tutto normale.

Due mesi fa però è iniziata la rivolta generale.
Hard disk del pc bruciato, con conseguente perdita di TUTTI i dati e dei miei salvataggi di 3 anni e mezzo di The Sims.
Fotocamera perduta nella quarta dimensione il giorno di Natale. Tutti l'hanno vista, nessuno è più in grado di ritrovarla.
A quel punto anche la SD della fotocamera rimasta decide di danneggiarsi irrimediabilmente. E intanto che ci siamo, anche quella del telefono. Perdo centinaia di foto.
Mi faccio prestare la fotocamera dal CdM e mentre carico delle foto sul Pc risorto con un nuovo hard disk, la Melissa si lancia sul tavolo facendo precipitare la fotocamera, che muore sul colpo.
A quel punto penso di essere arrivata al culmine della disfatta, e mi distraggo tanto quanto basta a far cadere il mio Smartphone da 50 cm. Sopravvissuto da un volo dal  balcone, questa volta si è frantumato lo schermo. 

Sto valutando cosa fare. Dal momento che non sono abbastanza in forze economicamente, a questo punto mi conviene darmi alla vita Amish. Una bella cuffietta che incornicia il mio viso rotondo mi donerebbe.

14 commenti:

  1. Ma non potresti fare come hai fatto prima con il pc? Farlo compare al suocero senza che lui lo sappia?! :P
    Fantastica questa cosa!!!! :P prrrrrrr

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. In effetti mi sono espressa male... lui l'ha comprato e lo voleva rivendere, così in segreto l'ho comprato da lui :D

      Elimina
  2. Un bagno nell'acqua santa con tutta la tecnologia secondo me non sarebbe sbagliato!!!

    RispondiElimina
  3. vada per la cuffietta che così ti toglie anche il problema di pettinarti alla mattina!

    RispondiElimina
  4. Oh si, la cuffietta secondo me ti starebbe molto bene. Io però lo proverei lo stile di vita Amish. Forse morirei dopo la seconda ora in cui non posso collegarmi per controllare le mail o per twittare di Masterchef in diretta!! Ma devo provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che pure io sopravviverei un paio di ore al massimo. Poi avrei voglia di mandare un sms disperato a qualcuno.

      Elimina
  5. Sul ferro da stiro però...non si fanno le sessioni di stiraggio!!! ne' corte, ne' lunghe, ne' tanto meno selvagge!!!!!!! Ci credo che gli è venuto un infarto al tuo ferro!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, ma ogni tanto mi tocca... :(

      Elimina
  6. Aus mi dispiace, ma io di famiglie Amish negli Usa ne ho incontrate più di una. Le donne avevano la cuffietta, i bambini scorazzavano felici a piedi nudi e gli uomini sembravano tutti usciti dalla famiglia Ingalls della Casa nella Prateria. Col cellulare attaccato alla cintura. Dove lo carichino, non mi è dato saperlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, mi hai tolto l'ultima speranza.

      Elimina
  7. La Aus! Mamma mia quanto ti ho cercato! Come mai ti sei spostata qui e hai abbandonato la piattaforma di libero? Ti ho letto per tanti anni, a periodi alterni, e ad un certo punto sei sparita. E vedo che c'è anche la Pink! Uiiii, che amarcord :D

    RispondiElimina