Sgosh autunnale

Sgosh autunnale

lunedì 11 aprile 2011

LA CHIAMATA AL FRONTE

Ok, ci siamo. Dopo quasi quattro mesi di disoccupazione, è giunto il momento di ricominciare. Diciamo pure che con i ritmi che mi aspettano per i prossimi sei mesi avrò scontato pienamente la mia pena, ma di buono c'è che probabilmente il blog riprenderà vita grazie all'assurdità che contraddistingue la vita in un albergo (questo perché fuori da esso non avrò granché vita, ma dettagli).

Ho avuto modo di conoscere la mia capa durante una giornata che abbiamo dedicato ad un corso sul gestionale dell'albergo. Avendo lei interesse soltanto per gli aggiornamenti del programma, mi ha fatto saltare completamente la parte riguardante le basi, quindi sono uscita di lì senza sapere nemmeno come si accede al programma. In compenso ho scoperto informazioni interessanti riguardanti le sue funzioni intestinali, argomento che abbiamo sviscerato entrambe con passione durante la pausa pranzo.

C'è da dire che se non la smette di accarezzarmi la testa come se fossi un labrador, potrebbe sorgere qualche problema tra di noi. Quando ci siamo salutate dopo il corso mi ha pure stampato un bacione grande grande, mentre io tentavo di defilarmi in anonimato e discrezione.

Ieri mi ha chiamata a rapporto per una rapida carrellata sulle funzioni del programma che tanto temo. Un intenso pomeriggio di nozioni che la mia mente ha cancellato nell'istante in cui, salutandomi, mi ha rivolto la frase "Poi ti spiegherò anche la questione ascensore, perché abbiamo un piccolo problema... si ferma ogni due per tre con le persone all'interno, ma l'anno scorso abbiamo trovato una procedura che una volta ha funzionato!".

Come se non avessi avuto abbastanza problemi con gli ascensori quest'anno, dannazione.

9 commenti:

  1. ma dopo che ti accarezza tu abbai?

    RispondiElimina
  2. Regola numero uno: evita di prendere l'ascensore...
    Regola numero due: comincia a scodinzolare e a lasciare a penzoloni la lingua....
    Regola numero tre: cara sorella/amica cerca di sopravvivere, verrò a sostenerti in autunno.... promesso!

    RispondiElimina
  3. Il buongiorno si vede dal mattino, oserei dire.

    RispondiElimina
  4. E' la legge del contrappasso......ed io farei volentieri le scale in quell'albergo....Auguri per il nuovo lavoro (si vabbè nuovo si fa per dire....)

    RispondiElimina
  5. Bisogna sempre scendere a qualche compromesso.
    Per questo nuovo lavoro ti toccherà scodinzolare un pò (niente leccatine mi raccomando), ma sarò venale....basta che paghino regolarmente lo stipendio :-D

    RispondiElimina
  6. @Vetekatten: no, ma sbavo un po', che fa sempre bene.

    @Libby: oh cristo, è solo primavera però...

    @MammaMatta: se ne vedranno delle belle...

    @Merendina: oh sì, per me solo scale, tanto più che sono piena di cellulite...

    @Luna: è la prima cosa che ho pensato!

    RispondiElimina
  7. in bocca al lupo... attendo con ansia le avventure alberghiere! :)

    RispondiElimina
  8. ehm .... io userei le scale .... giusto per scaramanzia ... ;P

    RispondiElimina
  9. ma scodinzoli per caso? che se mi accarezzano la testa posso diventare un pitbul!

    RispondiElimina